Visitare San Teodoro

SAN TEODORO

 

La tua vacanza in Sardegna

 

ìDNKNK

Numeri emergenza:

112 contro          Carabinieri: Tel. 112 – 0784.865722

113 contro          Polizia: Tel. 113

115      Vigili del fuoco: Tel. 115

gucost mod          Guardia Costiera: Tel. 1530 – 0784.21243

1515 contro   Emergenza ambientale: Tel. 1515

polloc mod        Polizia Locale: Tel. 0784.852010

barr mod        Compagnia Barracellare: Tel. 0784.835213

Numeri emergenza sanitaria:

118 mod          Ambulanza: Tel. 118 – 0784.865442

guammato mod          Guardia Medica: Tel. +39 0784.865404

budello mod        Guardia Medica Turistica: Tel. +39 0784.866104

farma mod          Farmacia: Tel. +39 0784.865789

San Teodoro (Santu Diadòru in gallureseSantu Tiadòru in sardo) nella regione storica della Gallura e sorge nell’immediato entroterra alle pendici orientali del massiccio di monte Nieddu .

Ambienti naturali suggestivi (c’è anche un parco marino), spiagge incantevoli e acque cristalline, servizi turistici di alto livello.

Facile da raggiungere, San Teodoro è la destinazione ideale per una vacanza al mare all’insegna del divertimento e del relax, con 37 chilometri di litorale, in prevalenza con bassi fondali e sabbia fine, l’ideale anche per famiglie con bambini.

Molti spiagge sono libere e delle 12 principali della città, 3 si possono raggiungere comodamente dal centro: La Cinta, Cala d’Ambra e Isuledda. Qui si possono praticare numerosi sport d’acqua, compreso il kite surf.

Ma la località offre molte varietà di ambienti naturali: zone umide, una grande laguna, e la montagna, con il Monte Nieddu, che arriva quasi a quota mille metri e che offre paesaggi con cascate, boschi e antichi percorsi da scoprire con trekking o mountain bike come l’Antica Via dei Carbonai. A queste meraviglie naturali di uniscono una grande ospitalità degli abitanti e una cucina tipica fatta di ingredienti e sapori genuini.

San Teodoro è ricca di tradizioni e folclore, e in estate si anima ogni sera: dal mercatino serale, alla passeggiata, a tante iniziative per tutti.

SPIAGGE

Le principali spiagge di San Teodoro sono, da sud verso nord:

Spiaggia di Brandinchi

  • Li Corri di Li Becchi.
  • Li Marini, detta anche Costa Caddu (termine gallurese per “cavallo”).
  • Seghefusti.
  • L’Isuledda.
  • Cala d’Ambra, nota in passato anche come Lu Calboni (“il carbone”) perché ai primi del Novecento luogo d’imbarco del carbone ricavato dalle foreste locali. Nelle vicinanze si trovano anche delle calette tradizionalmente note come Cala Finocchju e Lu Bagnu di l’Òmini, toponimi ormai caduti in disuso.
  • La Cinta.
  • La Punta di l’àldia (punta della guardia), nota in passato anche come Punta Zapatìnu. Attualmente storpiata come Puntaldìa, in omonimia a un vicino villaggio turistico, costruito negli anni ’80, i cui costruttori – erroneamente – spostarono l’accento.
  • Lu Impostu (“il luogo di spedizione”, forse perché usato in passato come luogo d’imbarco di merci).
  • Cala Brandinchi, forse dal nome della famiglia Brandanu, o secondo alcune ipotesi, da passate frequentazioni di marinai della cittadina corsa di Brando). Da alcuni chiamata anche Punta Capicciolu, dalla vicina punta. Nota anche informalmente tra i turisti con il nome di Tahiti.
  • Salina Bamba (“salina sciapa”).
  • Baia Salinédda.
  • Coda Cavallo.
  • Cala Suaraccia (la “sugheraccia”).
  • Cala Ginepro.
  • Cala Ghjlgolu (nome spesso italianizzato in Girgolu).

Spiagge San Teodoro

No tags for this post.
×
Ciao,
Posso Aiutarti ?
WhatsApp Chat
Invia tramite WhatsApp